Informativa

Ridurre le rughe da espressione con il botulino

Trattamenti con il botulino

Ridurre le rughe da espressione con il botulino

Cos’è il botulino (tossina botulinica)


Il
botulino è un trattamento attraverso il quale si effettua la correzione delle rughe mimiche del viso. In particolare riguarda l’iniezione di un farmaco (la tossina botulinica) nella zona dei muscoli mimici che producono la ruga. Lo stiramento momentaneo della ruga di suddetti muscoli provoca la diminuzione delle rughe originate dal susseguirsi della sollecitazione meccanica. Attraverso il botulino è possibile trattare con successo le zampe di gallina, rughe gabellari e frontali.

L’impiego del botulino (in Italia la tossina botulinica è distribuita con il nome di Vistabex) è la principale freccia a disposizione della medicina estetica contro l’invecchiamento cutaneo. Secondo delle statistiche statunitensi, il botulino è divenuto il trattamento medicale più ricercato e operato al mondo da quando lo stesso è stato ratificato per fini estetici.

Basti pensare che all’anno il numero di infiltrazioni eseguite in tutto il mondo superano i 5 milioni. Affinché la procedura di infiltrazione del botulino avvenga in modo corretto è necessario essere perfettamente a conoscenza sia della mimica che dell’anatomia del viso, così da poter ritoccare gli inestetismi desiderati.

Rughe d’espressione

Il principale responsabile della comparsa di rughe è la mimica facciale. Ad ogni espressione del viso gli spostamenti dei muscoli mimici causano un rilassamento e una contrazione della pelle. Questo fatto con il passare del tempo causa dei segni indelebili alla pelle e un’impossibilità da parte dei muscoli di rilassarsi completamente.

La conseguenza di tutto ciò è un volto scavato da rughe visibili con conseguente conferimento al viso di un’aria abbastanza cupa. Attraverso la tossina botulinica è possibile agire proprio sulla causa delle rughe mimiche.

Il trattamento

Nella maggior parte dei casi, non richiedendo una specifica preparazione, il trattamento viene realizzato a seguito della visita specialistica. La durata media della seduta è all’incirca di 20 minuti, ha luogo senza anestesia in ambulatorio e praticamente consiste nell’iniezione della tossina botulinica per mezzo di un ago molto sottile all’interno dei muscoli mimici colpevoli della formazione delle rughe d’espressione.

Allo scopo di individuare i muscoli soggetti all’azione della tossina, alla paziente viene richiesto di raggrinzare i muscoli facciali (in particolare aggrottare le sopracciglia, corrugare la fronte e arricciare il naso). I primi effetti del botulino saranno percepibili dopo 4-5 giorni, ovvero quando il muscolo corrugatore avrà cominciato a rilassarsi. Il risultato massimo sarà invece visibile dopo un mese.

A seguito del trattamento non saranno previsti fasciature o medicazioni ne tantomeno periodi di ricovero, pertanto le normali attività potranno essere immediatamente riprese. Non vi sono effetti secondari a seguito del trattamento. Nausea ed emicrania sono gli effetti riscontrati da alcuni pazienti, effetti che in ogni caso sono spariti dopo poche ore. Essendo una soluzione momentanea e del tutto irreversibile, è necessario che le iniezioni di botulino vengano ripetute (anche due volte l’anno).

Il risultato

I muscoli mimici colpevoli della formazione delle rughe vengono rilassati temporaneamente attraverso il botulino. Il risultato di tali infiltrazioni è che l’impulso meccanico alla creazione della ruga viene interrotto con conseguente distensione della pelle che elimina il segno cutaneo.

Questa eliminazione o riduzione drastica (a seconda dei casi) delle rughe di origine mimica non è permanente, i risultati prodotti dal trattamento hanno una durata che va da 3 a 6 mesi. Man mano che ci si avvicina alla fine di questo periodo i muscoli mimici riacquistano gradualmente la loro motilità con conseguente riformazione delle rughe. Per questo (come detto anche in precedenza) è necessario ripetere il trattamento per far si che l’effetto non svanisca.

Risultato naturale? Attenzione al dosaggio

L’inienzione di botulino deve essere eseguito facendo attenzione ai dosaggi prescritti. I dosaggi utilizzati in America sono ben superiori rispetto a quelli europei e tendono a dare risultati estetici non naturali. Questo perché la quasi completa diminuzione della mimica facciale comporta si la rimozione delle rughe ma al tempo stesso produce un viso del tutto privo di espressione.

Il miglior modo di sfruttare questo trattamento è quello di adottare il dosaggio minimo tale da ridurre sì la motilità dei muscoli facciali ma senza produrre risultati che possano risultare non naturali.

Condividi questo post